logo visiv comunicazione

Case History: Primi su Google grazie al SEO

Case History
Tra i primi nei risultati di ricerca senza alcun investimento ma solo grazie ad un buon SEO.

Il caso
E' il caso di un nostro cliente, che senza alcun tipo di investimento particolare in promozione sul web, è ora tra i primissimi posti nelle Serp (elenco dei risultati di ricerca) di Google per alcune importanti keywords, superando talvota, non solo i competitors, ma anche grandi network pubblicitari quali Pagine Gialle o Virgilio.

L'azienda in questione è la IERM Impianti Elettrici, una piccola ma consolidata realtà che prima d'ora non aveva mai curato la presenza online. La "scalata" ha richiesto circa 7 mesi di tempo nei quali si è sempre più affinata l'indicizzazione delle pagine nei motori.


Esempi di Posizionamento

Le principali keywords per le quali sono stati ottenuti ottimi posizonamenti sono "Impianti Elettrici Cagliari", "Impianti Elettrici Civili Cagliari", "Fotovoltaico con Accumulo".
Le prime due sfruttano chiaramente la geolocalizzazione della parola Cagliari e posizionano il sito web nei primi risultati della Serp.

Nel caso di "Impianti Elettrici Civili Cagliari" si è proprio in prima posizione su oltre 750.000 risultati.
Questo è di estrema rilevanza in quanto, come si può notare dalla screenshot in basso, il ranking ha permesso di superare anche i posizionamenti consolidati come quelli di network pubblicitari affermati quali Pagine Gialle e Virgilio.

Nel caso della chiave "Fotovoltaico con Accumulo" il risultato è ancora più incoraggiante in quanto, nella chiave di ricerca, non è presente nessuna parola che geolocalizza il risultato, aumentando esponenzialmente i competitors (pari a più di 250.000).
Nonostante questo, il sito web del cliente si posiziona in prima pagina come secondo risultato (dopo gli sponsorizzati).


Come e Perchè
Google è uno dei principali motori di ricerca. Il suo algoritmo di posizionamento è tra i più "intelligenti" ed è in costante innovazione.

Fino a non molto tempo fa, i requisiti per avere un buon punteggio di qualità (ranking) nelle Serp erano soprattutto la link popularity (i link ai siti web presenti su altri siti web) e le meta-keywords. Oggi questi requisiti non sono più sufficienti.

Google riesce a dare un punteggio di qualità in base ai meta-tags Tite Page e Description Page ma reputa molto importante anche l'url testuale (per questo oggi si utilizzano le tecniche di rewrite-url).
Oltre a ció reputa molto importanti anche:

- accessibilità dei contenuti e leggibilità (contrasto testo/sfondo)
- formattazione dei testi e paragrafatura
- pertinenza del testo in pagina con i meta-tags
- disposizione dei contenuti in pagina
- qualità delle immagini e nome dei file inerente al contenuto e ai meta-tags

Facendo attenzione a costruire le singole pagine web con questi importanti accorgimenti, uniti chiaramente alla nostra esperienza lato SEO, si è risuciti ad ottenere questi risultati senza alcuna spesa aggiuntiva da parte del cliente.

NB: I risultati nelle Serp sono in costante mutamento. Questi risultati sono aggiornati alla data di questo articolo. In futuro potrebbero subire variazioni.