logo visiv comunicazione

Thinking for Zend... Meteora 3.0.

Zend Framework incontra Meteora CMS

Il nostro CMS Meteora 2.0, realizzato totalmente in php, compie i primi mesi di vita e dimostra senza dubbio la sua flessibilità sia lato sviluppo che lato usabilità per il cliente finale.

La scintilla che ci ha fatto scegliere di dedicare risorse importanti al progetto (mesi di investimento in sviluppo e analisi) nasce dall'idea di creare un prodotto che ci permettesse di sviluppare siti web in minor tempo ma senza perdita di qualità.

Esperimento che, a nostro avviso, è riuscito con successo.

Effettivamente il risparmio di tempo della fase di deployment si vede e si sente.
In più il cliente ha uno strumento efficace ma soprattuto semplice per la gestione dei contenuti del portale acquistato.

Detto questo però è giusto analizzare anche tutti gli altri aspetti.

Valutando anche i feedback non positivi e mantenendo costante l'autocritica abbiamo subito deciso di iniziare a pensare a come potrebbe essere la versione 3.0 del nostro CMS.

Il cuore dell'idea e la logica di base che ha permesso a Meteora 2.0 di diventare un prodotto concreto e vendibile saranno i punti di partenza per ragionare su come la nuova piattaforma potrà essere ancora più funzionale.

In più l'esigenza di sviluppare un prodotto migliore parte dal concetto che ormai è assolutamente necessario seguire degli standard, dei modelli già collaudati che in più vantano un corredo di documentazione e delle linee guida sicure ma soprattutto sostenute da una community di sviluppatori.

Meteora 3.0 vogliamo che sia più aperto ed ancora più efficiente.
Per questo la nostra idea è quella di svilupparlo all'interno di un framework collaudato come Zend.

Zend Framework (per noi semplicemente “ZF”) è un web application framework open source creato per semplificare e rendere più efficace sotto ogni punto di vista la produzione di applicativi e servizi web PHP-based. ZF è un insieme di componenti, scritti in PHP, testati, sicuri e riutilizzabili nella creazione dell'applicativo personalizzato. Questi componenti seguono le migliori pratiche della programmazione ad oggetti.

Seppur Meteora 2.0 segua un pattern Model-View-Controller (MVC), abbiamo sentito l'esigenza di utilizzare lo stesso pattern, con una struttura robusta e flessibile come ZF al fine di seguire un filo conduttore in ottica collaborativa.

Nuova vita quindi per il CMS Meteora che si appresta, nella sua futura versione 3.0, a rinascere sotto una nuova veste grazie all'ormai sicuro incontro con Zend Framework.